Lo studio associato DELISABATINI architetti nasce dal desiderio di confronto tra due esperienze formative molto diverse tra loro.
E’ stato fondato dagli architetti Francesco Sabatini e Francesco Deli nel 2005.
Lo studio DELISABATINI architetti esprime un proprio punto di vista nella dialettica continua tra l’approccio artistico e quello materiale in architettura.
Si cimenta in egual misura nei concorsi di progettazione e negli incarichi professionali poiché si è convinti che la ricerca architettonica applicata non abbia il suo momento di massima espressione nella sublimazione del disegno, ma nella sua costruzione e dunque nell’affrancarsi della stessa dall’autore.
Lo studio si occupa di progettazione a tutte le scale dall’oggetto di industrial design all’intervento urbano; si serve, per fare ciò, di consulenze specialistiche tali da garantire risposte soddisfacenti e adeguate a qualsiasi tematica affrontata.
Alla pratica professionale affianca attività didattica e di ricerca nella facoltà di Architettura di Roma de “la Sapienza”.
Lo studio ha partecipato a vari concorsi nazionali e internazionali ricevendo importanti riconoscimenti.
Francesco Sabatini (1973) consegue nel 2000 la Laurea in Architettura “cum laude” presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” in composizione architettonica con tesi dal titolo “Progettazione di un Museo della Meteorologia presso Cambridge”. Dal 2000 svolge attività didattica collaborando ai corsi di Laboratorio di Progettazione 1, 2, 3, 4 e di Sintesi Finale della Facoltà di Architettura "Valle Giulia". Nel 2005 fonda, insieme all’architetto Francesco Deli, lo studio DELISABATINI architetti.
E’ Dottore di Ricerca in Architettura e Costruzione presso il Dipartimento DRACO dell’Università di Roma La Sapienza con la tesi: "Housing in Europa 1980-2005: il Belgio e LA CASA URBANA come alternativa sostenibile alla casa unifamiliare"
Francesco Deli (1970) consegue nel 2004 la Laurea in Architettura “cum laude” e diritto di pubblicazione presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” in composizione architettonica con tesi dal titolo “Una Fabbrica dell’Arte a piazza Mancini”. Dal 2000 svolge attività didattica collaborando ai corsi di Laboratorio di Progettazione 1, 2, e di Sintesi Finale della Facoltà di Architettura "Valle Giulia". Nel 2005 fonda, insieme all’architetto Francesco Sabatini, lo studio DELISABATINI architetti.
Collaborano allo studio:
Taylan Can Yilmaz (1998) consegue nel 2021 il Master of Architecture in Conservation – Taught in English presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Ismail Berkay Kapucu (1996) consegue nel 2021 il Master of Architecture in Conservation – Taught in English presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Luca Lanciotti (1990) consegue nel 2016 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Vittorio Lecce (1985) consegue nel 2016 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Rocco Smaldone (1975) consegue nel 2003 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Gian Marco Mele (1973) International Project Developer – consegue nel 2000 la Laurea in Scienze Diplomatiche presso l’Università degli studi di Trieste e all UAM presso l’Università di Madrid.
Maria Vittoria Tesei (1990) consegue nel 2015 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Matteo Riggi (1988) consegue nel 2015 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Silena Savoca (1987) consegue nel 2016 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Reggio Calabria.
Francesca Guadagnoli (1988) consegue nel 2015 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Vincenzo Pizzuto (1982) consegue nel 2008 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Michele Calvano (1980) consegue nel 2007 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Battista Manai (1982) consegue nel 2010 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Fabio Ominetti (1984) consegue nel 2012 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Fabio Coppola (1982) laureando in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Daniele Rocchio (1983) consegue nel 2010 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Barbara Tsamassiotis (1978) consegue nel 2007 la Laurea in Ingegneria Edile presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Antonio Agresti (1985) consegue nel 2009 la Laurea Triennale in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Alessandro Oltremarini (1984) consegue nel 2011 la Laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.
Federico Marchi (1982) laureando in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.